Italia ed Europa centro-orientale tra Medioevo ed Età moderna
How to cite this title

Fara, Andrea (Ed.): Italia ed Europa centro-orientale tra Medioevo ed Età moderna: Economia, Società, Cultura, Heidelberg: Heidelberg University Publishing, 2022 (Online-Schriften des DHI Rom. Neue Reihe – Pubblicazioni online del DHI Roma. Nuova serie, Vol. 7). https://doi.org/10.17885/heiup.832

More citation styles
Licenses

This work is licensed under a Creative Commons License 4.0
(CC BY-SA 4.0)
.
Creative Commons License BY-SA 4.0

Identifiers
ISBN 978-3-96822-082-6 (PDF)
ISBN 978-3-96822-084-0 (Softcover)
ISBN 978-3-96822-083-3 (Hardcover)

Published 19.05.2022.

Statistics


Andrea Fara (Ed.)

Italia ed Europa centro-orientale tra Medioevo ed Età moderna

Economia, Società, Cultura

Online-Schriften des DHI Rom. Neue Reihe – Pubblicazioni online del DHI Roma. Nuova serie

Definire i processi storici che caratterizzarono l’Europa centro-orientale in epoca medievale e moderna come deviazione o involuzione a partire dal modello e dai risultati dell’Europa occidentale, ovvero come palese arretratezza della prima rispetto alla seconda, appare riduttivo. Le più recenti indagini consentono di superare una visione dualistica delle sorti politiche, economiche e sociali delle due parti del Continente. Gli studi di carattere comparativo possono mettere in luce non solo le similitudini, ma anche le particolarità che definirono le relazioni politiche, economiche e sociali nell’Europa medievale e moderna. Questo volume ha l’obiettivo di presentare alcuni risultati delle più recenti ricerche, focalizzando l’attenzione su alcuni territori e i loro rapporti economici, sociali e culturali con la Penisola italiana, e di offrire nuovi spunti di riflessione.

 

It appears reductive to define the historical processes that characterised central and eastern Europe in medieval and modern times as a deviation or involution from the starting point of the western European model and outcomes, or as patent backwardness of the former compared to the latter. The most recent research moves beyond a dualistic view of the political, economic and social fortunes of the two parts of the continent. Comparative studies can highlight not only the similarities, but also the peculiarities that defined political, economic and social relations in medieval and modern Europe. This book presents recent research, focusing on several territories and their economic, social and cultural relations with the Italian Peninsula, and offers thought-provoking new insights.

Andrea Fara è ricercatore per l’ambito del medioevo presso il Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo dell’Università di Roma Sapienza. I suoi interessi di ricerca vertono sulla società ed economia nell’Europa centrale e orientale nel medioevo con particolare riguardo al Regno di Ungheria e la Transilvania, sulla società ed economia nella Roma tardomedievale e rinascimentale con particolare riguardo alla presenza e le attività di mercanti e banchieri presso la corte papale, sull’analisi di crisi e carestie nel medioevo, sulla storia della storiografia.

Dr. Andrea Fara is researcher in Medieval History at the Department of History, Anthropology, Religion, Art History, Media and Performing Arts at Sapienza University of Rome. His main research areas are the society and economy of Central and Eastern Europe in the Middle Ages, with particular reference to the Kingdom of Hungary and its Transylvanian territories; the society and economy of Rome in the late Middle Ages and the Renaissance, with a particular focus on the presence and activity of merchants and bankers at the Papal court; the analysis of crisis and famine in the Middle Ages; and the history of historiography.

Contents
PDF
HTML
Frontespizio e annessi
Indice sommario
Andrea Fara
Economia, Società, Cultura. Riflessioni a mo' di introduzione
Stephan Karl Sander-Faes
Multiple Mobilities in the Sixteenth Century Adriatic
Adinel C. Dincă
A Vatican Source from 1362 and the Beginning of a Discussion
Katalin Prajda
L’insediamento dei sudditi della corona ungherese nella Firenze del Quattrocento
Michał Rzepiela
The Case of Jan Długosz’s Annals
Dávid Falvay
Un progetto di ricerca comparativa sulle comunità femminili
Andreas Rehberg
Alcuni sondaggi (1507–ca. 1511)
Antonín Kalous
Papal Nuncio Angelo Pecchinoli and the Limits of Papal Power in the late Fifteenth Century
Péter Tusor
Una proposta italiana del primo Seicento per la diffusione del cattolicesimo tridentino in Ungheria
Otilia Ştefania Damian
Antonio Possevino e la strategia di ricattolicizzazione della Transilvania
Francesco Bettarini
Il sistema di aziende della prima manifattura tessile dei Balcani
Stefano d'Atri
Il mercato della carne a Dubrovnik (Ragusa) tra XIV e XVI secolo