3.3 Purismo e Sprachkritik in tedesco

  • Horst Schwinn (Autor/in)
  • Elisa Manca (Übersetzer/in)

Identifier (Dateien)

Abstract

Il purismo è una forma di Sprachkritik che ha come suo obiettivo principale la ‘purificazione’ della lingua. Per purificazione si intende innanzitutto il rifiuto delle influenze linguistiche straniere soprattutto nel campo del lessico, ma sono oggetto del purismo anche i tentativi di formazione di uno standard e dello sviluppo di una lingua elevata, o meglio una lingua nazionale. Il purismo può essere sia individuale sia istituzionale. I primi tentativi istituzionali di purificare il tedesco sono da far risalire alle comunità linguistiche del XVII sec. Diacronicamente inteso il purismo si è focalizzato su diversi aspetti della lingua e dell’uso linguistico; tutte le tendenze puristiche hanno in comune che solitamente si manifestano nella società insieme a un rafforzamento dei sentimenti nazionalistici. Nonostante i tentativi istituzionali e diversamente da altre lingue, il tedesco non mostra alcuna forma di purismo nelle sue politiche linguistiche, quindi esso non compare pianificato dallo stato.

Statistiken

Last Weeks
KW
Downloads
Current Year
2019
Downloads
Prior Year
2018
Downloads
All Years
Downloads
Logo OA-Statistic
Veröffentlicht
2018-12-07
Rubrik
Einzelsprachliche Artikel